RIFERIMENTO

Confindustria F.V.G.

tel. 040 364524
fax 040 369353
mail info@confindustria.fvg.it

INDICE

INDAGINE CONGIUNTURALE

3° trimestre 2007

Indagine congiunturale regionale – 3° trimestre 2007


Commento di sintesi

L’andamento dei valori medi su scala regionale dei principali indicatori dell’industria presi in esame, nel 3° trimestre 2007, è caratterizzato dalla positività dei segni nei valori dei dati tendenziali (che indicano le variazioni rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente). I valori dei dati congiunturali (che mostrano le variazioni rispetto al trimestre precedente) risultano invece per lo più, anche se di poco, negativi. Tenuto conto che la negatività degli indicatori congiunturali è da considerarsi fisiologica in quanto rilevano gli effetti della pausa estiva, si può affermare che i risultati dell’indagine congiunturale della Confindustria del Friuli Venezia Giulia confermano la continuità della ripresa in atto da alcuni trimestri nella nostra regione.

Nei dati di confronto con lo stesso periodo del 2006, si trova inoltre la conferma di quanto rilevato già nell’indagine precedente relativamente al fatto che il trend di crescita si sta assestando su valori moderatamente positivi.

Entrando maggiormente nel dettaglio dei valori dei principali indicatori tendenziali (che confrontano il trimestre in esame con lo stesso trimestre del 2006) nel terzo trimestre 2007: la produzione si mantiene costante sul + 4% dell’indagine precedente; le vendite totali sono in leggera flessione ma positive (+4,3%), per effetto sia alle esportazioni (+7,3%) che del mercato interno (+3,0%).

Per quanto riguarda il profilo congiunturale (rispetto, cioè, al trimestre precedente), soltanto le vendite all’estero risultano in leggera crescita e positive (+ 0,9%); le vendite sul mercato interno subiscono invece una brusca frenata passando da +8,6% a – 2,1%, portando così in negativo anche il totale delle vendite (-1,0%); la produzione segna -0,7%.

L’andamento dell’occupazione risulta positivo: +1,4%.

Per quanto riguarda l’andamento degli ulteriori indicatori, è da rilevare la positività crescente dei valori dei nuovi ordini (+14,6% nel congiunturale e +9,6% nel tendenziale).

I principali settori dell’industria regionale, la “Meccanica” ed il “Legno, mobili in legno” presentano entrambi, negli indicatori, valori molto simili a quelli della media regionale sopra commentati. Una leggera negatività nel confronto con l’anno precedente si riscontra nelle vendite Italia del “Legno”.

Le previsioni degli imprenditori dell’industria sul quarto trimestre del 2007 confermano nel complesso la constatazione fatta a consuntivo che la fase di crescita si sta assestando su valori moderati. Crescono infatti significativamente, rispetto all’indagine precedente, in quasi tutti gli indicatori le previsioni di “stabilità”, mentre il numero degli operatori che prevedono “aumenti” si riduce a circa la metà rispetto alle risposte di tre mesi fa.
3°07.pdf

Allegati

3°07 (file .pdf - 536Kb)

NEWS FEED